Tag

,

CIRCOLARE AI CLIENTI

DPCM 12 dicembre 2013 – So n. 89 alla Gu 27 dicembre 2013 n. 302 – Approvazione del Modello Unico di Dichiarazione ambientale (MUD) per l’anno 2014 in vigore dal 07/01/2014

Si informa la gentile clientela che è confermata la scadenza del 30 aprile 2014 per la gestione rifiuti dell’anno solare 2013.

RIEPILOGO SOGGETTI OBBLIGATI ALLA COMUNICAZIONE RIFIUTI SPECIALI:
Per quanto riguarda la comunicazione rifiuti speciali, in particolare, risultano soggetti al MUD:

  • le imprese e gli enti produttori iniziali di rifiuti pericolosi (indipendentemente dal numero di dipendenti);
  • le imprese agricole di cui all’art. 2135 del Codice Civile, con un volume d’affari superiore a Euro 8.000,00 produttrici di rifiuti pericolosi;
  • le imprese e gli enti con più di 10 dipendenti produttori iniziali di rifiuti non pericolosi, derivanti da:
    1. lavorazioni industriali
    2. lavorazioni artigianali
    3. attività di recupero e smaltimento di rifiuti, i fanghi prodotti dalla potabilizzazione e da altri trattamenti delle acque e dalla depurazione delle acque e da abbattimento di fumi
    4. le imprese e gli enti che svolgono operazioni di recupero e smaltimento rifiuti
    5. i Consorzi istituiti per il riciclaggio ed il recupero di particolari tipologie di rifiuti

Sono inoltre obbligati al MUD i seguenti soggetti che erano invece esentatati dalla dichiarazione Sistri:

  • i soggetti che esercitano a titolo professionale attività di raccolta e di trasporto rifiuti
  • i commercianti e gli intermediari senza detenzione.

Restiamo disponibili per informazioni e delucidazioni in merito al tema in oggetto.

Cordiali saluti.

Advertisements