Tag

, ,

E’ stato approvato il decreto legislativo recante il nuovo “Codice degli appalti pubblici” che riordina la materia dei contratti pubblici per lavori, concessioni e servizi. Il restyling ha prodotto una riduzione degli articoli contenuti, in ottica di snellimento e di (auspicata) semplificazione. Il decreto, orientato all’attuazione di direttive comunitarie del 2014 (nn. 23, 24, 25), entrerà in vigore il giorno stesso della pubblicazione in Gazzetta Ufficiale, mentre i principi e i criteri specifici sono rintracciabili nella legge delega n. 11/2016.

Advertisements